Giocare è una cosa seria!
I bambini di oggi sono gli adulti di domani, aiutiamoli a crescere liberi da,stereotipi,
aiutiamoli a sviluppare tutti i sensi, aiutiamoli a diventare più sensibili.
Un bambino creativo è un bambino felice!

Alessandra Ingoglia

alessandra-ingogliaSono nata il 20 giugno del 1979. Mi sono diplomata nel 2006 al corso triennale per attore del Teatro Prova di Bergamo. L’anno successivo ho proseguito la mia formazione diplomandomi come educatrice teatrale.
Il mio incontro con il Teatro non è stato precoce: anche se da bambina il mio gioco preferito era “Facciamo che io ero...”  - che negli anni '80 andava per la maggiore, avevo già 25 anni quando passando davanti a un manifesto pubblicitario mi venne voglia di ricominciare a giocare dentro una scuola di teatro. Da allora non ho più smesso, mi sono dedicata soprattutto al teatro brillante e mi sono divertita a coinvolgere nei mie giochi amici attori, attrici e musicisti.


Le mie esperienze professionali in ambito teatrale iniziano nel 2005; in parallelo con la frequenza di laboratori e seminari condotti da Veronica Cruciani (2007, Teatro Donizetti di Bergamo), Ottavia Casagrande (2008, Università di Bergamo), Antonello Cassinotti (dal 2005), Davide D’Antonio (2008, Tragicamente -Tebe – Opificio Textura), Paolo Rossi (2009, Cantiere per un nuovo teatro popolare – Piccolo Teatro di Milano).
Nel 2006 sono tra le fondatrici della compagnia MatèTeatro (www.mateteatro.it)
Ho lavorato come attrice per la compagnia Teatro Lavori in corso di Bergamo (nel 2005) e per l’associazione Teatro d’Occasione di Bergamo (spettacoli, letture per bambini e per adulti in diverse biblioteche e librerie della città, corsi di educazione alla lettura).
Da febbraio 2010 collaboro come attrice con Teatro del Vento in due produzioni di teatro per l’infanzia.
Sono tra i fondatori dei Teatri della Seconda di Bergamo.

<< Torna allo staff del Baule dell'Artista

Informazioni aggiuntive